Read more" /> Millecunti | ArtEventi Sicilia
ArtEventi Sicilia

Millecunti

Torna anche quest’anno in Sicilia “Millecunti, il Festival nazionale dei bambini, dei ragazzi e dei sentimenti sociali” che dal 18 al 25 maggio, coinvolgerà centinaia di lettori di tutte le età

Un fitto calendario di incontri con autori ed editori, laboratori in compagniadi illustratori e disegnatori, conferenze e dibattiti ospitati fra le aule di scuole, biblioteche, teatri e librerie. L’accoglienza è il tema-guida di questa edizione che si svolgerà in contemporanea a Catania, Messina (in collaborazione con il CIRS, Comitato Italiano Reinserimento Sociale), Palermo e in numerosi comuni siciliani (Acireale, Acicastello, Adrano ,Gravina, Viagrande, Zafferana, Biancavilla, Letojanni, San Cataldo ). Alcuni eventi collegati a Millecunti si svolgeranno nelle prossime settimane anche in Lazio e in Lombardia.

Diretto dallo psicoterapeuta adleriano Domenico Barrilà – messinese,  autore di numerose pubblicazioni per adulti e bambini – Millecunti è nato a Catania lo scorso anno e, tramite, l’editoria per ragazzi, affronta i temi della cooperazione e della coscienza civile da alimentare attraverso la letteratura, il gioco e il confronto dialettico e creativo intorno all’arte, in tutte le sue forme. E’ organizzato dall’associazione Oltrelidea e dalla libreria Tempolibro, la direzione artistica è di Nellina Adorno coadiuvata da Carla Condorelli e Milena Viani.

Al tema dell’accoglienza sono dedicati numerosi incontri coordinati da Barrilà con insegnanti, educatori e con gli stessi studenti dei licei socio-psico-pedagogici: fra questi segnaliamo l’esperienza di “Etna ‘ngeniousa ”, un’associazione impegnata del sociale che agli alunni delle scuole presenterà il concetto storico-culturale dell’accoglienza e riferirà l’esperienza dell’ultima Pasquetta festeggiata insieme ai migranti ospiti del C.A.R.A. (Centro Assistenza Richiedenti Asilo) Villaggio degli Aranci diMineo.

A Messina, invece, il 18 maggio nella sede della Provincia Regionale
si affronteranno alcune problematiche del mondo degli adolescenti legate ai
fenomeni Emo e Vampirismo.

Fra le novità editoriali che saranno presentate a Millecunti segnaliamol’ultima fatica di Lina Maria Ugolini edita da Rueballu di Palermo. S’intitola “La musica nel tempo dei fiori di cappero ”, l’avventura di una violinista-prodigio che dall’isola di Salina viene catapultata nel vortice di uno dei tanti talent-show televisivi a caccia di giovani artisti (24 maggio al Palazzo Platamone, ore 18), reading letterario con spettacolo di marionette d’autore e interventi musicali. Stessa sede, l’indomani, alle ore 17.30, per la lettura animata de “La Sirenetta”, a curata dalla stessa autrice Antonella Caldarella con ombre e burattini. Anche quest’anno conMillecunti tornano le fiabe in ospedale a cura dell’associazione Clown senza Frontiere, i giochi di strada con lo Straludobus dell’associazione Talitakum. Mentre l’associazione Mani Tese promuove “Libero libro-Libera mente”, scambio dei libri abbandonati negli scaffali al mercatino dell’usato. Al Polo Tattile Multimediale , il centro sperimentale di Catania dedicato ai non vedenti con appositi spazi (museo, giardino, bar al buio, show-room e giardino sensoriale) ospiterà le “Fiabe in musica” dellacompositrice Angela Arcidiacono (24 maggio, ore 10 ). Conclude idealmente Millecunti la grande performance pittorica in Piazza Belvedere a ZafferanaEtnea, in programma domenica 29 maggio . Organizzato con il patrociniodell’Università di Catania, Millecunti 2011 è promosso con la collaborazione dei Comuni di Catania (Assessorato alla Cultura e ai Grandi Eventi), Adrano, Biancavilla, Sant’Agata Li Battiati, Zafferana Etnea.

Informazioni e prenotazioni laboratori tel. 095.250.31.93

Print Friendly
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply