Read more" /> Ben Harper a Taormina | ArtEventi Sicilia
ArtEventi Sicilia

Ben Harper a Taormina

Ben Harper per la prima volta in Sicilia , nella magica atmosfera del Teatro Antico di Taormina, il cantante e chitarrista californiano si esibirà nell’unico concerto nel Sud d’Italia, nel  suo primo tour interamente acustico.

Il 25 luglio accompagnandosi con la sua mitica chitarra Weissenborn  , nella magica atmosfera del Teatro Antico di Taormina, il cantante e chitarrista californiano si esibirà nell’unico concerto del sud Italia della tournee An acoustic evening with Ben Harper, la prima interamente acustica della sua ormai più che ventennale carriera. “Sulle gambe – ha sottolineato Carmelo Costa, che con la sua Musica da Bere srl organizza, in collaborazione con Taormina arte, l’evento – Ben Harper avrà la sua leggendaria chitarra Weissenborn, un modello slide che risale agli anni Venti del secolo scorso, e che gli fu data dal nonno, liutaio sbarcato in America dalla Russia”.

NOTE D’AUTORE

Nato nel 1969 a Claremont, cittadina californiana a 80 chilometri da Los Angeles e a un passo dal deserto, il piccolo Ben  crebbe, dopo il divorzio dei genitori, nel Folk Music Center, il negozio di strumenti musicali dei nonni materni. Lì imparò a riparare gli strumenti ma soprattutto a suonare. E a dodici anni stupì un pubblico di professionisti esibendosi con una chitarra a dodici corde. L’album con cui debuttò nel 1994, Welcome to the cruel world, ebbe un grande successo di critica. Da allora e fino al al recentissimo Give till it’s gone, pubblicato nello scorso mese di maggio, Harper, con la band The Innocent Criminals suonò con R.E.M., Pearl Jam, Radiohead, A Tribe Called Quest, Gov’t Mule, Beth Orton, The Fugees e John Lee Hooker. Collaborò poi con The Blind Boys of Alabama, Fistful of Mercy e Relentless 7. E nel 2008, dopo aver suonato la chitarra in Fango, accompagnò Jovanotti sul palco di Sanremo. Adesso  torna a quel “Suono acustico delle prime chitarre e alle radici di gran parte della musica americana: la mia musica nasce così, non è una versione unplugged di qualcos’altro: perché acustico ed elettrico, come del resto slide e chitarra normale, sono linguaggi completamente differenti”. Il programma di Taormina potrebbe essere diverso da quello delle altre date italiane – dall’esibizione del 18 luglio nel Castello Sforzesco di Vigevano, a quelle dell’anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta, dell’Imola Rock, e delle Capannelle di Roma – per via della particolare atmosfera del sito. I prezzi dei biglietti per il concerto di Taormina – prevendita compresa variano dai 46 euro per la cavea non numerata fino ai 95 euro per la Poltronissima Vip numerata sono in vendita  in tutti negozi autorizzati del Circuito Box Office Sicilia. Possibile l’acquisto on-line sul sito  www.ctbox.it oppure  www.boxol.it , per info 095-7225340.

Print Friendly
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply