Read more" /> Report:Le Donne che hanno fatto l’Italia | ArtEventi Sicilia
ArtEventi Sicilia

Report:Le Donne che hanno fatto l’Italia

In meno di un mese dall’apertura al pubblico, avvenuta il 3 febbraio scorso, sono stati oltre 4 mila (4.614 dati aggiornati al 29/02) i visitatori della mostra Le donne che hanno fatto l’Italia, organizzata nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, rimasta fruibile fino all’8 marzo,  nelle sale al pianterreno del Museo Civico Castello Ursino di Catania. L’evento è stato promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri , dal Comitato dei Garanti per le Celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, dal Comune e dalla Prefettura di Catania in collaborazione con l’Istituto per la Storia del Risorgimento italiano.

Nel dettaglio 3301 sono i visitatori, italiani e stranieri, appartenenti a varie fasce d’età, 1313 sono invece le scolaresche il cui numero aumenta in maniera consistente ogni giorno, 25 le visite guidate.

Alla mostra, unico evento delle celebrazioni per il centocinquantenario dell’Unità d’Italia che ha coinvolto una città del sud, è stato dedicato un servizio dalla trasmissione Arte News di Rai Educational.

Gli studenti dell’Istituto Alberghiero Falcone di Giarre in visita giovedì 1 marzo. Foto di E. Grimaldi

Esposti al Castello Ursino dipinti originali, foto, filmati, documenti, abiti, giornali e cimeli che testimoniano come anche le donne abbiano fortemente contribuito al processo di unificazione, ai cambiamenti e alla crescita del nostro Paese. Cinque le sezioni espositive del progetto ideato da Emanuela Bruni. Il coordinamento e la direzione generale sono di Alessandro Nicosia con la consulenza scientifica di Marco Pizzo ed Emanuele Martinez per le sezioni “Le Donne del Risorgimento italiano” e “Donne insieme”, Miriam Mafai per le sezioni “Le Protagoniste” e “Le Prime”, Lea Mattarella per la sezione “Le Donne e l’Arte”.

Print Friendly
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply