Read more" /> La Stravaganza e l’incanto del barocco | ArtEventi Sicilia
ArtEventi Sicilia

La Stravaganza e l’incanto del barocco

L’Ensemble Barocco “La Stravaganza” sarà protagonista del prossimo appuntamento della XII edizione dell’Atelier Internazionale Della Musica che si terrà a Tremestieri Etneo. Il concerto, denominato “Incanto del barocco”, sarà un omaggio alle musiche di Antonio Vivaldi e Jean Marie Leclair.

La Villa Immacolata di Tremestieri Etneo ospiterà sabato 30 aprile alle ore 19 il concerto dell’Ensemble Barocco “La Stravaganza”, un trio composto da Gabriella Spagnuolo , Alessandro Cortese e Alessandra  Borgese.
L’ensemble creato  nel 1999 da Gabriella Spagnuolo è formato da giovani strumentisti professionisti, si è distinto sin dal suo esordio per la promozione della musica rinascimentale e barocca. Le loro esecuzioni sono il frutto di indagini storiche e riscoperte di capolavori di compositori italiani e stranieri. Un lavoro accurato che si traduce in esecuzioni particolarmente intense ed emozionanti.
Tra le manifestazioni musicali in cui il trio si è esibito riscuotendo unanime consenso di pubblico e critica: a Taormina Arte (2005), a Firenze per l’associazione Giovani Musicisti Fiorentini (2006), al  Festival Internazionale Val di Noto “Magie Barocche” per il Ministero dei Beni Culturali (2006).

Programma concerto

ANTONIO VIVALDI
(1678-1741)
Sonata in La maggiore per due violini e basso continuo
Op.I nr. IX RV 75
(Preludio-Allegro, Adagio, Allemanda- Allegro, Corrente-Presto)
JEAN MARIE LECLAIR
(1697-1764)
Sonata a Tre per due violini e basso continuo
Op.IV nr. I in Re minore
(Adagio, Allegro ma non troppo, Allegro)
ANTONIO VIVALDI
Sonata in Fa maggiore per due violini e basso continuo
RV 68
(Allegro, Andante, Allegro)
JEAN MARIE LECLAIR
Sonata a Tre per due violini e basso continuo
Op. IV nr. VI in La maggiore
(Adagio, Allegro ma non troppo, Gavotta, Grazioso un poco andante,
Vivace)

GABRIELLA SPAGNUOLO: Clavicembalo
Diplomatasi in pianoforte sotto la guida del M° Corrado Ratto
all’Ist.Mus.”V.Bellini”di Catania ha frequentato i corsi di
perfezionamento pianistico tenuti da Vera Gornostaeva, Joaquin
Achicarro e Paul Badura-Skoda. Il forte interesse per la musica antica la
porta ad occuparsi sella prassi esecutiva del repertorio sei –settecentesco,
e delle tastiere storiche conseguendo il diploma di clavicembalo all’
Ist.Mus.V.Bellini di Catania,sotto la guida del m° S.Carchiolo.
Ha partecipato al II Festival di”Musica antica” di Polizzi
Generosa, e frequentato il corso di perfezionamento sul “Basso Continuo
in Francia” tenuto da Jesper Cristensen, di clavicembalo con Emilia
Fadini e di concertazione con Luigi Mangiocavallo. Nel 1998 partecipa
alla MASTERCLASS di pianoforte e fortepiano tenuto dal M° Andreas
Staier organizzata dall’Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze.
Nel 1999 ha fondato l’Ensemble Barocco “La Stravaganza”, e nel
2001 l’Ass.”Sublime Armonia” di cui è presidente e direttore artistico,. E’
iscritta alla Scuola Musicale di Milano dove segue i corsi di
perfezionamento:”improvvisazione per clavicembalisti ed organisti”
tenuto dal M° E. Bellotti, e di “improvvisazione per clavicordo,
clavicembalo e fortepiano” tenuto dalla prof.ssa E. Fadini. Suona un
clavicembalo di scuola tedesca, ad un manuale M. Mitcke
(Charlottenburg) costruito dal cembalaro F. Barrucchieri in Firenze nel
1998, copia filologica di uno strumento appartenuto a J.S.Bach.

ALESSANDRO CORTESE: Violino
Si diploma a Catania il 1996 con il massimo dei voti all’età di vent’anni.
Durante gli anni di studio al liceo Musicale Bellini di Catania,viene
selezionato come migliore allievo dell’Istituto per partecipare ad una
audizione svoltasi a Roma dei più meritevoli studenti degli istituti musicali
Italiani. Inizia una brillante carriera concertistica che lo vede esibirsi in
molte città italiane (come solista di gruppi cameristici e in duo) e
all’estero solista dell’orchestra dell’istituto.
Si esibisce per emittenti televisive locali, riscuotendo unanimi
consensi. Vincitore del 1° premio assoluto in numerosi concorsi nazionali
sia come solista che in formazioni cameristiche(Venetico, Casamassima,
Aquiterme, città del Vasto, Sanguinetto,Sigonella,Gravina,Pedara)
Partecipa all’incisione di alcuni CD. Vince la ricca borsa di studio
“Prima parete in concerto” che gli consente di perfezionarsi con solisti e
docenti di chiara fama,C.Romano, M.Quarta, G.Monch, S. Girshenko,
C.Rossi, A. Vismara, S. Crilov, S. Pagliani, R. Filippini, G. Garbarino, L.
Mangiocavallo, F. Petracchi, etc.
E’ docente di violino presso l’Istituto Musicale di
Modica,attualmente fa parte dell’orchestra del Teatro Massimo V. Bellini
di Catania.

ALESSANDRA BORGESE: Violino
Si è diplomata nel 1996 con il massimo dei voti e la lode presso il
Conservatorio “V. Bellini” di Palermo sotto la guida del M°Diego Obiso.
Si è perfezionata in seguito col M° Salvatore Greco ed ha seguito
anche corsi di perfezionamento tenuti dal M°Rudolf Koelman
dell’Accademia di Winterthur e da Boris Belkin all’Accademia Chigiana
di Siena.
Vincitrice di 1° premio e 1° premio assoluto in diversi concorsi
regionali e nazionali (concorso “Giovani Musicisti” di Caccamo,”Città di
Cefalù”, “Musicainsieme” di Catania,IV Concorso Nazionale di Pedara)
e del 2° premio alla 32^ Rassegna Nazionale Violinisti Studenti di Vittorio
Veneto, si è esibita in diverse rassegne musicali ed ha tenuto concerti in
duo ed altre formazioni da camera per diverse associazioni musicali in
Sicilia e nel resto d’Italia, partecipando anche, nel 1996, al Festival
Internazionale di Musica Contemporanea di Bacàu (Romania).
Attualmente fa parte dell’Orchestra del Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania.

Print Friendly
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply