Read more" /> Giovanna Borruso in concerto | ArtEventi Sicilia
ArtEventi Sicilia

Giovanna Borruso in concerto

La pianista palermitana Giovanna Borruso debutta nella Stagione degli Amici della Musica di Palermo. Il concerto avrà luogo lunedì 21 gennaio alle ore 17.15 presso il Politeama Garibaldi. Il programma in esecuzione è incentrato su quattro capolavori della letteratura romantica, in alcuni casi anche di raro o rarissimo ascolto: è il caso della giovanile Polacca in sol diesis minore di Chopin (1823), della Novelletta in fa diesis minore di Schumann (1838) e di una magnifica “leggenda” o “poema sinfonico per pianoforte” di Franz Liszt intitolato San Francesco di Paola cammina sulle onde (1863). A questi brani si aggiungono il celebre Secondo Scherzo di Chopin e la raccolta delle Visioni fuggitive op. 22 di Sergej Prokof’ev. Composte fra il 1915 e il 1917, queste ultime sono dei brevissimi e virtuosistici frammenti in cui l’autore intreccia nel modo più originale i vari aspetti del suo mondo creativo: dal tipico modernismo del primo Novecento sino alla premonizione del gusto neoclassico degli anni Venti.

In esecuzione:

Chopin                Polacca in sol diesis minore KK IVa n. 3

Schumann  Novelletta in fa diesis minore op. 21 n. 8

Chopin       Scherzo n. 2 in si bemolle minore op. 31

(intervallo)

Prokof’ev   Visions fugitives op. 22

Liszt           St.-François de Paule marchand sur les flots R. 17 n. 2

 

NOTE D’AUTORE

Giovanna Borruso è nata a Palermo e ha iniziato gli studi musicali con la madre, Patrizia Pitrolo. Allieva di Antonio Sottile al Conservatorio “Vincenzo Bellini”, si è diplomata con il massimo dei voti e la lode. In seguito ha scelto di perfezionarsi con Maria Tipo e con Pietro De Maria presso la Scuola di Musica di Fiesole. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali, Giovanna Borruso è stata invitata a prendere parte anche al Sailer Festival di Kitzingen (Germania) e all’International Piano Festival di Engadiner (Svizzera). Nel 2009 ha debuttato allo Stern-Auditorium/Perelman-Stage della Carnegie  Hall di  New  York eseguendo il Secondo Concerto Beethoven con la New England Symphonic Orchestra diretta da  John Rutter. Inoltre è stata protagonista, al Teatro alla Pergola di Firenze, di un concerto dedicato a Maria Tipo. Al fianco di numerosi capolavori del periodo classico-romantico e del primo Novecento, il suo repertorio comprende anche due brani alquanto desueti come il Primo Concerto per pianoforte e orchestra di Antonio Salieri e la Fantasia per pianoforte e archi di Giorgio Federico Ghedini.

Biglietti: intero € 20 / ridotto € 15 / anfiteatro € 10

I posti disponibili verranno messi in vendita un’ora prima dell’inizio del concerto presso il botteghino del Politeama Garibaldi.

Print Friendly
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply